Tan Tan, Storia e Tradizioni

Tan Tan, Storia e Tradizioni dal profondo Sud Marocco

Soleggiata baia di Agadir, Costa Atlantica marocchina

Tan Tan, Storia e Tradizioni dal profondo Sud Marocco

Arriviamo a Tan Tan partendo da Agadir, circa 350 km verso Sud, percorrendo la costa atlantica.

Tan Tan Storia e Tradizioni dal profondo Sud Marocco

La città si trova tra due wadi che sfociano nell’oceano: Oued Drâa e Oued Chebika delimitati da dune di sabbia dove non è raro osservare fenicotteri rosa e altri uccelli migratori.

A 25 km a ovest della città, sempre nella provincia di Tan-Tan, si è sviluppata una seconda città lungo l’Oceano Atlantico: El Ouatia, nota anche come “Tan-Tan Plage”.
Qui ha sede un porto peschereccio e mercantile, impianti industriali per la lavorazione del pesce e una grande spiaggia.

L’origine del nome della città o meglio del luogo “Tan Tan”, dato dai nomadi, è tratto dal suono del secchio che oscilla sul fondo di un pozzo.
Tantan era il sito di un pozzo dove molti nomadi si incontravano con le loro mandrie, un moussem annuale si svolgeva non lontano dall’attuale città che riuniva annualmente tutti i nomadi.

La località balneare di Tan-Tan è El Ouatia Beach

Tan Tan, spiagge da sogno

La località balneare di Tan-Tan è El Ouatia Beach, una bellissima spiaggia, l’oceano è profondo e le onde sono infide.
Tan-Tan è una città di pescatori e marinai.

Il Draâ, il lungo fiume che alimenta le oasi da Rachidia a Ouarzazate, viene a finire la sua corsa qui, unendosi all’Atlantico.
Questi sono paesaggi mozzafiato, un inno alla bellezza del grande sud marocchino .

Il Moussem di Tan-Tan è una fantasia e una fiera annuale che riunisce più di trenta tribù nomadi del Sahara

Il Moussem di Tan Tan

Il Moussem di Tan-Tan è una fantasia e una fiera annuale che riunisce più di trenta tribù nomadi del Sahara e di altre regioni dell’Africa nordoccidentale.
È una testimonianza vivente della cultura orale e artistica sahrawi che è stata registrata come Patrimonio Culturale Immateriale nel 2008 dall’UNESCO.
Da secoli i popoli nomadi del deserto e del sud dell’Atlante si danno appuntamento qui a maggio, per il commercio e per il piacere delle feste.


Ogni anno a maggio, le genti del deserto si danno appuntamento qui, con le loro carovane di cammelli, le loro danze tradizionali e i loro mestieri, per celebrare il Moussem di Tan-Tan.
Tra l’Atlantico e le immensità sabbiose, il mondo degli “uomini blu” mostra i suoi mille colori.
È un turbinio di danze, canti e cavalcate, in groppa a enormi cammelli o cavalli di fantasia.
Oggi la maggior parte di questi popoli è stanziale, ma il moussem fa rivivere la tradizione nomade.

campo tendato beduino nella laguna di Chbika - tan tan - marocco

Per accogliere le delegazioni di ospiti provenienti da tutto il mondo, viene allestito un campo tendato beduino nella laguna di Chbika.
Grandi uccelli abitano le spiagge durante le mattine nebbiose.
Sensazioni indimenticabili donate da queste sono notti e albe magiche alla fine del mondo.

Tende di tela marrone ospitano le famiglie durante la settimana della festa, facendo rivivere l’era delle grandi migrazioni.
Berberi vestiti di bianco, saharawi vestiti di blu, danno vita al patrimonio culturale del sud del Marocco in questa straordinaria celebrazione.

Segna in agenda, sottolinea il mese di maggio e contattaci per ulteriori informazioni per vivere con noi questa storica tradizione

Regno del Marocco, destinazione imbattibile!!

Vuoi vivere esperienze indimenticabili durante i tuoi viaggi in Marocco?

Affidati alla nostra esperienza e professionalità, richiedi un preventivo gratuito.

Clicca sul pulsante qui sotto

Aggiungi il tuo commento, sarà sempre molto utile a tutti noi, grazie