Tameslouhte

Visita a Tameslouhte

accogliente murales di Tameslouhte - Marrakech - Marocco

Si parte escursione a Tameslouhte da Marrakech.

Oggi, ti vorrei descrivere una bellissima giornata trascorsa nella periferia di Marrakech, precisamente Tameslouhte. Un grazioso paese a 25 km. dalla Città Rossa.
Venerdì 01.10
L’arrivo è nella piazza principale del paese. L’accoglienza viene data da uno stupendo murales.

Inchallah - benvenuto a Tameslouhte - Marocco

Gli abitanti del paese sono in movimento e i bambini sanno che al mercato potrebbero trovare proprio quello che vorrebbero. La piazza divide in 2 il paese. Scelgo di visitare prima la zona sulla mia sinistra.
C’è un grande piazzale, qui durante la Festa del paese (non ricordo la data ma a novembre 😉) viene svolta la Touribda, o Fantasia, esibizione di squadre di cavalieri provenienti da diverse zone del Marocco, che con vesti ricche di colori e a cavallo di eleganti destrieri, simulano una battaglia.
Continuo a vedere murales, forse sono la dimostrazione più evidente della fantasia marocchina.

Abili ricamatrici di Tameslouhte - Marocco

L’artigianato.

Inutile dire che sono l’attenzione dei tanti bambini che mi sorridono e mi salutano con il loro Bonjour Madame.
In questa zona del paese sono presenti le cooperative e i laboratori artigianali.
Si possono trovare tessuti finemente ricamati, fatti da abili ricamatrici o si può entrare in laboratori di vasai ed è bellissimo veder nascere da un mucchio di argilla uno stupendo vaso o un tajine o altri oggetti in terracotta, si perché dopo la lavorazione, l’oggetto viene cotto in un forno situato dentro il laboratorio.


Prendo un altro vicolo sulla destra e ritorno verso la piazza.

Fantastico murales di Tameslouhte - Marocco

Nel percorrere i vicoli, arrivo ad una strada con gli immancabili murales, questo mi ha davvero colpito

zaouïa di Tameslouhte

la zaouïa di Tameslouhte.

Visitando questa parte capisco che è una zona residenziale con tante case una attaccata all’altra. Incontrare gli abitanti è bello. Incroci i loro sguardi che da una prima giusta diffidenza, ti salutano con un amichevole sorriso.
Mi avvicino al gretto di un fiume non più esistente, mi dicono deviato in un’altra parte del paese.
Qui si trova una antica costruzione.
Non si conosce molto sulla storia di questo paese ma sembra sia stato fondato nel 1566 e questa zaouïa risale appunto a quell’epoca.
Impossibile entrarci…il custode è al mercato.

Souq di Tameslouhte - Marocco

Visita del Souq e pranzo.

Decido allora di incamminarmi verso il Souq.
Da non molto tempo, il comune di Tameslouhte, ha aperto una zona recintata dove effettuare il mercato, entro e…ecco dov’erano gli abitanti! Un formicolio di persone che si aggira tra le varie bancarelle. Donne con figli e carrelli, uomini a piedi, con biciclette o carretti.
Prima parte espositiva del souq è dedicata a vari articoli alimentari sfusi o confezionati e altri articoli per la casa, poi si arriva alle cucine con vicine le macellerie.
Non ci sono ristoranti ma cucine. Qui le donne portano i loro tajine per cucinarli intanto che fanno la spesa oppure puoi comprare della carne con cui verranno fatti spiedini. Ci si siede a un tavolo, nell’attesa che gli spiedini cuociano, ti portano un buon te e una pagnotta.

spiedini al souq di Tameslouhte - Marocco

Finalmente arrivano gli spiedini! Che profumo e che fame!
Sale e cumino immancabili in cui “pucciare” il boccone di carne e…mangiamo!!
Su richiesta puoi avere anche una piccola insalata o una “salsa har” una vivace salsa con pomodoro e peperoncino rosso, ottima!

Dopo aver consumato il mio squisito pasto, non ho più molta voglia di camminare e allora faccio un giro nel mercato, ma scopro che non avevo visto un’altra parte, le bancarelle della frutta e verdura. Un susseguirsi di colori e profumi.
Purtroppo sono un po stanca e non dedico molto tempo.
Torno a Marrakech penso, all’uscita dal mercato, vedo sulla mia sinistra una fila di artigiani ciabattini tutti all’opera e in faccia a loro tutti i commercianti di casalinghi di ogni tipo.
Prendo la strada per la piazza, ai lati della strada le bancarelle per i bambini con giochi e articoli per la scuola e vedo anche delle donne che vendono le profumate spezie o che fanno dei tatuaggi.
Insomma, anche nel souq di paese trovi tutto!
Una bella giornata davvero, stanca ma contenta per aver conosciuto un altro pezzo di Marocco!
Vi porterò ancora con me, durante la mia prossima uscita 😉

Regno del Marocco, destinazione imbattibile!!

Vuoi vivere esperienze indimenticabili durante i tuoi viaggi in Marocco?

Contattaci in WhatsApp

Affidati alla nostra esperienza e professionalità, richiedi un preventivo gratuito.

Clicca sul pulsante qui sotto per inviare messaggio

Aggiungi il tuo commento, sarà sempre molto utile a tutti noi, grazie