Tangeri, città d’ispirazione, si trova a pochi chilometri dall’Europa, in particolare dalla Spagna, allocata tra montagna e mare, Tangeri è un ...

Visita Tangeri

Visita Tangeri. Situata a pochi chilometri dall’Europa, in particolare, dalla Spagna, Tangeri è allocata tra montagna e mare. Una facile meta per il turismo nonchè per commercio di import-export con il Mondo. Tangeri, è una sfavillante città, che accoglie amorevolmente i suoi visitatori.

Il colore dominante è il bianco delle case, il turchino del cielo e, con alle spalle, le montagne ricche di una vegetazione verde brillante. Il tutto, si affacciato, sul blu intenso dell’Oceano Atlantico o il verde-blu del Mar Mediterraneo. Tangeri è il fulcro dell’incontro tra Europa e il Continente africano.

La magica città di Tangeri

La magica città di Tangeri, nel corso dei tempi, ha catturato, con la sua bellezza, artisti, intellettuali e conquistatori.

Il fascino della città ha ispirato i grandi: Delacroix, Matisse, Tennessee Williams e Paul Bowles.

Alcune delle loro citazioni, ci descrivono, quanto furono colpiti da essa:
Henri Matisse chiamò Tangeri il paradiso del pittore”,
Eugène Delacroix la prima volta che visitò la città, esclamò:Mi sento come un uomo catturato in un sogno, vedo le cose che facevano paura come sfuggire”,
Paolo Bowles disse di Tangeri: città dei sogni e nessuno potrà negare, dopo aver visitato la bellissima città, che ci vogliono solo poche ore per conoscerla e cadere sotto il suo incantesimo“.

In giorni più recenti, Sean Connery e i Rolling Stones hanno sorseggiato il tè alla menta, seduti sulla terrazza del famoso Cafeè Hafa, ammirando lo spettacolare panorama.

Tangeri, città vivace, con tesori di architettura ispano-moresca e meravigliose opere di artigiani locali, sono presenti nei ricchissimi musei della città.

Patrimonio musicale

Tangeri, mostra il suo patrimonio musicale: la città ospita ogni anno il Festival internazionale di Jazz.
Tangeri, città cosmopolita, sulla frontiera tra Europa e Africa.

Visita Tangeri durante il TanJazz!

Storia di Tangeri.

Storia di Tangeri. Porto marocchino sullo stretto di Gibilterra, uno strategico punto di passaggio tra Africa ed Europa ma, anche, centro di una rivalità diplomatica e commerciale tra le potenze europee..
Meta molto ambita, proprio per la sua posizione geografica, venne occupata da fenici, cartaginesi, romani, vandali, bizantini, arabi, portoghesi, spagnoli e britannici.

Tangeri, nel 1849, fu città di esilio per Giuseppe Garibaldi.

Nel 1912, venne stabilito che Tangeri fosse sottoposta a regime internazionale, fino all’indipendenza, nell’ottobre del 1956. Lo stato di regime internazionale, significò per Tangeri, la neutralità politica e militare, la totale libertà di impresa e l’amministrazione con il governo di una commissione internazionale.

L’economia di Tangeri

L’economia di Tangeri.
Ancora oggi, Tangeri è una città con molte influenze esterne che, le donano, una diversità culturale e una imparagonabile personalità.
La costruzione del nuovo porto Tanger-Med, ha aumentato i collegamenti commerciali tra il Regno marocchino e molte città europee, facendo iniziare una seconda età d’oro per la città.

Visita Tangeri!

Fornita di un Aeroporto Internazionale, puoi arrivarci tranquillamente e prenotare il tuo soggiorno a Tangeri.

Tangeri, con bellissime strutture cittadine, donerà ai suoi visitatori una sensazione di serenità e tranquillità.

Potrete fare delle romantiche passeggiate sulle calde spiagge della costa mediterranea dopo aver visitato la romantica città.

Da Tangeri potrete effettuare Escursione a Chefchaouen, la “città blu” e in altre bellissime vicine località marocchine

Regno del Marocco, destinazione imbattibile!!

Vuoi vivere esperienze indimenticabili durante i tuoi viaggi in Marocco?

Affidati alla nostra esperienza e professionalità, richiedi un preventivo gratuito.

Clicca sul pulsante qui sotto


Citazioni di nomi, date, cenni storici e di luoghi reperiti da, Moroccan National Tourist Office

Aggiungi il tuo commento, sarà sempre molto utile a tutti noi, grazie